Chi ha paura di Agatha Christie?


 Donne in Archeologia! organizzato dall’Associazione Mai+Sole, che da oltre dieci anni si occupa di violenza in tutte le sue dolorose sfumature, fuori e dentro l’ambiente domestico, violenza fisica, psicologica, sessuale ed economica. L’incontro a cura dell’egittologa e storico dell’arte Silvana Cincotti, vuole raccontare la storia dell’archeologia vista attraverso la lente d’ingrandimento della vita delle donne che hanno iniziato a lavorare in questo campo, combattendo contro discriminazioni, pregiudizi e stereotipi. 

Ai tempi in cui l'archeologia era una disciplina in via di sviluppo, l’attività di ricerca era dominata dagli uomini. Tuttavia alcuni dei primi risultati significativi furono ottenuti da donne, una manciata di audaci e grintose studiose, determinate a conseguire risultati in un momento in cui poche opportunità educative o carriere erano riservate all’universo femminile. Scavarono in paesi in cui le società patriarcali tradizionali non permettevano alle donne di presentarsi in pubblico e questo gruppo di resilienti, già nel XIX secolo, aveva ottenuto permessi governativi per scavare in Egitto e in Grecia, viaggiando da sole attraverso deserti e montagne, conquistando l'accettazione delle tribù beduine.

 Le ritroviamo a dirigere ricerche sul campo, ottenendo talvolta ricompense esclusivamente onorifiche, poiché molte non ricevevano compensi adeguati ai loro impegni.

 Nel tempo queste donne divennero non solo direttrici di missioni di scavo, ma docenti universitari, curatrici museali, artiste o fotografe. 

Tra queste studiose, sarà possibile ricordare la scrittrice Agatha Christie, appassionata di archeologia e non a caso autrice di numerosi romanzi ambientati in Medio Oriente, sullo sfondo di scavi archeologici avventurosi. Vogliamo ricordare l’impegno e la determinazione di queste donne, capaci di segnare la strada per le donne di oggi.

News

Copyright © 2019 © ASSOCIAZIONE "MAI + SOLE" - Via Teatro, 2 - 12038 SAVIGLIANO (CN) - C.F. 95019460047
Mai+Sole (Mai più Sole) è un'Associazione costituita da donne che si occupano di donne che subiscono violenza fisica e psicologica. Svolge attività finalizzata a prevenire e a contrastare queste violenze e rappresenta un primo punto di riferimento per le donne che vivono questo disagio, fornendo le informazioni e gli strumenti per intraprendere un percorso di uscita dalla spirale della violenza.